Vai ai contenuti

Menu principale:

Differenza tra asilo nido e spazio baby

Sentiamo spesso parlare di Asilo nido, ludoteca e baby parking, ma molto spesso non si conoscono bene le differenze e le caratteristiche di queste formule simili ma non identiche. Ognuno di questi spazi volti all’infanzia rispondono a diverse necessità delle famiglie di disporre di spazi sicuri in cui i propri bambini possano giocare e divertirsi.



L'ASILO NIDO:
oggi propriamente definito nido d’infanzia, è un servizio socio educativo rivolto ai bambini dai 3 mesi ai 3 anni di vita, che offre opportunità e stimoli volti a sviluppare la loro crescita dal punto di vista educativo, cognitivo, relazionale e affettivo.
Solitamente al nido si stimolano la formazione e socializzazione dei bambini nella prospettiva del loro benessere psicofisico, e per tale ragione è un servizio molto più simile a quello scolastico rispetto ad altre opzioni. Al nido, infatti, è previsto l’affidamento continuativo dei bambini a figure qualificate, con orari fissi e con un vero e proprio “anno scolastico”, che solitamente inizia a settembre e finisce a giugno.
Il nido prevede diverse sezioni fisicamente distinte, ovvero quelle dedicate al gioco e alle attività, quelle dedicate al riposo o per attività tranquille e quelle dedicate alla mensa. I bambini sono seguiti solitamente in maniera individuale e divisi per fasce d’età, in modo da garantire lo sviluppo della loro identità e del loro benessere in un percorso formativo, educativo e culturale di scambio e integrazione.


I Baby Parking:
sono servizi socio-ricreativi rivolti ai bambini dai 13 mesi ai 6 anni. La particolarità di queste strutture, rispetto a ludoteche, nidi d’infanzia e altri servizi rivolti ai più piccoli è che questi sono centri a custodia oraria, con un massimo di 5 ore continuative, senza alcuna costanza giornaliera nella permanenza degli stessi all’interno del centro.
È un tipo di servizio molto innovativo, conveniente in particolare per quei genitori che non hanno necessità si lasciare in custodia i propri figli tutti i giorni e per lunghi periodi di tempo.  Solitamente non occorre l’iscrizione ma si utilizza la formula del pagamento a ore, con eventuali abbonamenti o ticket prepagati. Rispetto ad un servizio di baby sitting semplice offre molti vantaggi: i bambini, infatti, possono passare del tempo in un luogo sereno e tranquillo, con stimoli divertenti e accattivanti, interagendo anche con i propri coetanei.


Le ludoteche:
sono servizi destinati e dedicati al gioco, in particolare rivolti a bambini di età superiore ai 3 anni. In queste strutture i bambini hanno l’opportunità di dedicarsi ad attività ludiche, di interagire con dei compagni di gioco e di avvalersi di personale specializzato in attività educative e ricreative appositamente strutturate per andare incontro alle esigenze dell’infanzia. Solitamente, in questi luoghi è presente una grande quantità giocattoli e strumenti adatti all’età degli utenti e viene offerta la possibilità partecipare a laboratori di vario genere, a seconda del luogo in cui è inserita o alle finalità che la caratterizzano, che vanno dai laboratori musicali a quelli teatrali piuttosto che a quelli di riciclo creativo. Normalmente non svolge servizio di custodia dei minori, che devono quindi essere accompagnati da un adulto, e non prevede il servizio mensa, né uno spazio dedicato al riposo.


© 2016 La casa dei bambini Roma Est all rights reserved. Roma.
© 2016 La casa dei bambini Roma Est all rights reserved. Roma. P.I 13935311004
© 2016 La casa dei bambini Roma Est all rights reserved. Roma. P.I 13935311004
© 2016 La casa dei bambini Roma Est all rights reserved. Roma. P.I 13935311004
© 2016 La casa dei bambini Roma Est all rights reserved. Roma. P.I 13935311004
Torna ai contenuti | Torna al menu